Vai a sottomenu e altri contenuti

RIMBORSO SPESE VIAGGIO STUDENTI PENDOLARI

Annualmente vengono rimborsate le spese di viaggio agli studenti pendolari, residenti nel Comune di Busachi, che per tutto l'anno scolastico appena concluso, hanno frequentato:
1. un istituto di istruzione secondaria superiore (Licei, Licei artistici e istituti d'arte, Istituti tecnici, Istituti professionali così come riorganizzati dalla legge 28.03.2003 n. 53), pubblico o privato, purché abilitato a rilasciare titoli di studio riconosciuti dallo Stato, presso Comuni diversi da quello di residenza;
2. la scuola dell'obbligo se dimoranti in località particolarmente disagiate e/o decentrate rispetto all'aggregato urbano distanti non meno di km 4 dalla sede scolastica frequentata.
Non è previsto alcun rimborso per la frequenza dei corsi di formazione professionale.
Con deliberazione della Giunta Comunale vengono stabiliti i criteri e le somme a disposizione per il rimborso delle spese di viaggio e, successivamente il Responsabile del Servizio Affari Generali procederà all'approvazione del relativo bando, all'apertura dei termini per la presentazione delle richieste, alla predisposizione della graduatoria e alla successiva liquidazione ai beneficiari.
L'entità del rimborso si riferisce a spese effettivamente sostenute e documentabili dagli studenti pendolari delle Scuole Medie Secondarie Superiori ai sensi della L.R. 25.06.1984 n. 31 art. 7 Lett. a) e secondo quanto previsto dal Regolamento Comunale.
Il rimborso sarà commisurato al percorso necessario a raggiungere quella più vicina delle scuole del tipo di quella frequentata dallo studente. Se lo studente sceglie la scuola più lontana il rimborso sarà commisurato comunque al percorso più vicino.
Il rimborso delle spese sostenute per i viaggi con mezzo privato sarà possibile solo in mancanza (assenza completa in qualsiasi orario) di servizio pubblico. Se invece il mezzo pubblico viaggia in orari non confacenti allo studente (es. il caso di studenti-lavoratori che frequentano in orario serale) il rimborso sarà commisurato a quello che avrebbero ottenuto nel caso di utilizzo del mezzo pubblico.
Il rimborso massimo riconoscibile nel caso di utilizzo del mezzo proprio sarà pari al 20% del costo della benzina super per il numero complessivo dei Km di percorrenza.

Requisiti

Per accedere al bando di concorso è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti: - frequentare per l'intero anno scolastico al quale si riferisce il contributo le scuole secondarie superiori o le scuole dell’obbligo, nel caso in cui risiedano in località decentrate rispetto al centro urbano e distanti almeno quattro km dall’abitato.

Costi

Nessuno

Normativa

L.R. n° 31/1984

Regolamento Comunale

Documenti da presentare

- Istanza di ammissione al contributo;
- Dichiarazione sostitutiva attestante la frequenza scolastica;
- Dichiarazione ISEE;
- Titoli di viaggio (abbonamenti e/o bliglietti).

Termini per la presentazione

Stabiliti annualmente nel bando di concorso

Incaricato

Luisa Serra

Tempi complessivi

60 giorni

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Modulo di richiesta Formato pdf 53 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto